Scilla

 

Cittadina di poco più di cinquemila abitanti, dal passato omerico, Scilla è una delle località balneari più affascinanti d'Italia.

pesca del pesce spada in prossimità della riva

Cenni Storici

Furono forse i greci a fortificare Scilla, quale posto strategico. L’edificazione del primo castello può essere individuata nel IV o nel III secolo a.C.

Scilla è dotata di splendide insenature naturali su entrambi i lati della rocca e costituiscono un rifugio sicuro per i pescatori.

Numerose le opere d’arte del XV e XVIII secolo conservate nelle sue Chiese, fra cui si ricorda la "Discesa dello Spirito Santo’’ di Francesco Calabrano, nella parrocchia. La Chiesa di "San Francesco da Paola’’.

La mitologia descrive la presenza del mostro che affonda le navi e del canto delle sirene (Omero, Odissea).

Possibile spiegazione la presenza di un antro sotto la terra, soggetto a pressioni fortissime con estromissione e intromissione di acqua marina (risucchiate dal fenomeno, le navi poi si fracassavano conto le pareti dell’antro)

Notizie utili

Popolazione Residente  5.163 ab.
Densità ab. per Kmq: 120
Superficie: 43,68 Kmq
Altitudine 91m s.l.m.

Codici
CAP 89058
Prefisso Telefonico 0965

Giorno festivo: 16 agosto
Santo Patrono: San Rocco


Amministrazione Comunale

Tel. 0965 754003
link http://www.comune.scilla.rc.it/

vista del porto turistico