Cosenza

 

Popolazione: 72.300 ab.

Superficie: 37,24 kmq

Prefisso telefonico: 0984

     

Santo Patrono: Madonna del Pilerio

12 febbraio

Amministrazione comunale
Palazzo municipale: Piazza dei Bruzi
Tel: 0961.8811    Fax: 0961.881202


COMUNI


Cosenza

Corigliano Calabro

Rossano

Rende

Castrovillari

Acri

San Giovanni in Fiore

Cassano allo Ionio

Montalto Uffugo

Paola

Amantea

Bisignano

Luzzi

Cetraro

Castrolibero

Scalea

Trebisacce

Belvedere Marittimo

Crosia

Fuscaldo

Cariati

Mendicino

Roggiano Gravina

San Marco Argentano

Spezzano Albanese

Praia a Mare

San Lucido

Rogliano

Tortora

Terranova da Sibari

Diamante

Morano Calabro

Torano Castello

Spezzano della Sila

Santa Maria del Cedro

Villapiana

Altomonte

Rose
Longobucco
Saracena
Fagnano Castello
Dipignano
Lattarico
San Demetrio Corone
Mormanno
San Pietro in Guarano
Carolei

Verbicaro
San Lorenzo del Vallo
Bonifati
Fiumefreddo Bruzio
Rocca Imperiale
Cerisano
Celico
Amendolara
Lungro
Santa Sofia D'Epiro

Lago
Francavilla Marittima
Castiglione Cosentino
Mandatoriccio
Belmonte Calabro
Oriolo
Cerchiara di Calabria
Rovito
Aprigliano
Trenta
Campana
San Fili
Marano Marchesato
Buonvicino
Frascineto
Casole Bruzio
Firmo

Aiello Calabro
Grisolia
Tarsia
Longobardi
Marano Principato
Parenti
San Sosti
Laino Borgo
Sant'Agata di Esaro
Montegiordano
Pedace
Malvito
Acquappesa
Spezzano Piccolo
San Vincenzo la Costa

 

Paludi

Bocchigliero

Grimaldi

Zumpano

Albidona

San Donato di Ninea

Mongrassano

Roseto Capo Spulico

Mangone

San Giorgio Albanese

San Benedetto Ullano

Scigliano

Bianchi

Guardia Piemontese

Mottafollone

Orsomarso

Pietrafitta

Cerzeto

Caloveto

Colosimi

Falconara Albanese

Santo Stefano di Rogliano

Sangineto

Piane Crati

San Nicola Arcella

Scala Coeli

Cleto

Santa Caterina Albanese

Paterno Calabro

Maierà

Vaccarizzo Albanese

Santa Domenica Talao

Acquaformosa

San Martino di Finita

Rota Greca

San Basile

Cropalati

Pietrapaola

Calopezzati

Terravecchia

Civita

Serra Pedace

Figline Vegliaturo

Papasidero

Marzi

Cervicati

Lappano

Pedivigliano

Belsito

Domanico

Plataci

San Lorenzo Bellizzi

Laino Castello

Malito

Aieta

Serra d'Aiello

Canna

Altilia

Alessandria del Carretto

San Cosmo Albanese

San Pietro in Amantea

Nocara

Cellara

Castroregio

Carpanzano

Panettieri

Le origini della città di Cosenza risalgono al  IV secolo a.C. ad opera del popolo dei Bruzi. Si narra che nell'alveo del Busento sia sepolto in armatura, col suo cavallo e i suoi tesori, il re dei Visigoti Alarico I, che dopo il Sacco di Roma del 24 agosto 410 d.C. era sceso fin nel Bruzio e stava assediando la città.

MUSEI
Museo all'aperto Le opere

Corso Mazzini Cosenza


Galleria Nazionale Palazzo Arnone

Tel. 0984/75905